Norvegiani

"Farai e disferai in continuazione il tessuto della tua vita, in attesa di trovare la sola esistenza che ti possa appartenere davvero”.

Le Isole Lofoten

Nella mia top ten di “luoghi da visitare assolutamente in Norvegia”, le Isole Lofoten occupano il gradino più alto del podio. Questo arcipelago di isole si trova nel Nord del paese, oltre il Circolo Polare Artico: tale posizione ne fa un osservatorio privilegiato per il sole di mezzanotte in estate e per le aurore boreali nel buio inverno. Non fatevi ingannare dalla posizione geografica: la Corrente del Golfo mitiga le temperature, che scendono raramente sotto lo zero in inverno e salgono talvolta sopra i venti gradi in estate.

Montagne che precipitano a strapiombo nell’oceano, lunghe spiagge bianche e villaggi caratteristici le rendono una meta turistica imperdibile. Come raggiungerle? Dall’aeroporto di Oslo Gardermoen si può prendere un volo diretto per Narvik e raggiungere poi le isole in aereo o in auto, dato che una serie di ponti e gallerie sotterranee le rendono raggiungibili dalla costa. Da Bodø, invece, è possibile raggiungerle via nave o con un volo diretto. 

Se le Isole Lofoten sono solamente una delle tappe di un vostro viaggio a Nord, è anche possibile prenotare delle visite guidate partendo dalla città di Tromsø: in questo modo potrete visitare sia le Isole Lofoten che la Parigi del Nord.

Queste immagini sono un invito a partire e, mentre le pubblico, penso che dovrei proprio regalarmi questo viaggio.

Ti potrebbe interessare anche:

Preikestolen: sospesi sul fiordo
Hardangerfjord, il paradiso dietro casa.
Vacanze norvegiane: consigli per l’uso

11 commenti su “Le Isole Lofoten

  1. TaoistMovies
    giugno 23, 2013

    Si’, dovresti proprio andarci! Io ci sono stato taaanti anni fa (credo 20 anni fa) e ancora oggi sogno di ritornarci per una visita piu’ matura. All’epoca, senza una lira, fui costretto a dormire sul molo! Ma credo che le Lofoten siano il top mondiale. La bellezza della Norvegia tutta concentrata in piccole isole. Se ne esce quasi “ammaccati” da tanta bellezza…

    • biancamilla
      giugno 23, 2013

      Ora ho bisogno di un po’ di caldo, ho già un biglietto prenotato per le vacanze in Italia. Sto pensando alle Lofoten come regalo di Natale per vedere finalmente la mia prima aurora boreale. 🙂

  2. adrienne riordan
    giugno 23, 2013

    UFFA VOGLIO IL POTERE DEL TELETRASPORTOOOOO! >___<

  3. Suom(I)taly
    giugno 23, 2013

    Anche io preferirei andarci d’inverno. Sia per l’aurora boreale che per i paesaggi.

  4. Nico
    giugno 24, 2013

    Un posto unico!!e la storia del clima non troppo rigido mi meraviglia un pò 🙂

    • biancamilla
      giugno 24, 2013

      Beh non troppo rigido, considerando che siamo sopra il Circolo Polare Artico. Per i nostri canoni mediterranei fa comunque freschetto! 🙂

  5. Fra
    luglio 23, 2013

    Tra 2 settimane partirò per la Norvegia e la tappa finale del mio viaggio on the road saranno proprio le isole lofoten…conto le ore! ho scoperto il tuo blog solo ora, un pò per caso, presa dall’euforia pre partenza che mi sta portando a divorare racconti di viaggio e di vita!
    Complimenti per la tua avventura!
    Anch’io spero un giorno di poter vedere l’aurora boreale…per il momento mi accontenterò dell’atmosfera estiva…so già che me ne innamorerò 🙂

  6. Eva
    novembre 8, 2013

    Ciao Biancamilla! Ho scoperto oggi il tuo blog arrivandoci dall’articolo sugli asili, è un piacere da leggere! Sono stata attirata da questo post sperando di trovarci le tue impressioni sulle Lofoten, invece leggo che non hai ancora avuto il piacere di visitarle. Dal mio erasmus a Oslo nel 2009 sono state un po’ un chiodo fisso: volevo a tutti i costi vederle, ma purtroppo allora non ci sono riuscita (troppi altri posti da vedere, troppe cose da fare, il tempo in erasmus non basta mai per fare tutto. E se basta il tempo finiscono i soldi :D). Fino a maggio di quest’anno, quando sono finalmente riuscita a metterci piede. Voglio condividere con te le foto che ho fatto, sicura che apprezzerai: http://www.flickr.com/photos/electricblue86/sets/72157634371600429/
    Tornerò a farti visita, mi piace molto leggere quello che scrivi! Intanto, ti lascio un saluto da un’italiana in Polonia con un pezzettino di Norvegia nel cuore.

    • biancamilla
      novembre 8, 2013

      Ciao Eva!
      Grazie mille per i complimenti 🙂
      Le tue foto sono davvero bellissime, confermo la voce “viaggio alle Lofoten” nell’elenco delle cose da fare nel 2014! Che fai in Polonia e come ti trovi? Tanti saluti e al prossimo post 🙂

      • Eva
        novembre 8, 2013

        In Polonia ci sono arrivata per lavoro, mi trovo bene per il momento. Sono a Cracovia, una bellissima città (che per assurdo, però, non figura tra le mie foto su flickr). Torno a leggere quello che racconti, in attesa del mio prossimo viaggio su al Nord 😀

  7. umberto
    dicembre 3, 2013

    Ciao Camilla, ti seguo da un bel pò, nelle tue parole rivivo sempre i bellissimi momenti passati durante i mesi in Norvegia. Complimenti 🙂

    Secondo me le Lofoten sono qualcosa di assolutamente unico e a dir poco stupendo; il periodo migliore per visitarle penso sia a tarda primavera, tipo aprile, pwerchè quando ci sono stato il contrasto delle giornate soleggiate con le montagne ancora innevate che si tuffavano nel mare era fantastico e mi riempie ancora gli occhi e il cuore di gioia.

    La tua foto chiamata Lofoten2 ce l’ho uguale ma in versione primaverile, con la neve, è il mio sfondo del pc!

    Miss you pt.4. Where the snowy mountains meet an amazing coloured sea: Lofoten Islands. #norge #norway #i_love_norway #snow

    A post shared by Umberto Maria Fattori (@umby_mf) on

    (si vedono le 2 foto’)

    Consiglio: se passate qualche giorno in giro per le Lofoten, fermatevi almeno una notte nel paesino di Å. (ultimo paesino nella punta meridionale) C’è un ostello che affita cabin molto carine, tutte in piccole casette rosse tipiche sulla scogliera sul mare. (E sono anche economiche!!)

    Continua così! Io prima o poi ritornerò a prendermi il pezzo di cuore che ho lasciato nel Nord-Norge.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il giugno 23, 2013 da in Vacanze e turismo con tag , , , , , , , , , , , .

Tempo fa…

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: