Norvegiani

"Farai e disferai in continuazione il tessuto della tua vita, in attesa di trovare la sola esistenza che ti possa appartenere davvero”.

11 giugno 2016: Oslo, si scivola!

A volte Facebook si trasforma in un luogo magico, in cui ciò che pensiamo impossibile si trasforma in realtà grazie al potere della condivisione.

Un anno fa il ventiseienne Erik Holm ha creato un evento, “lo scivolo acquatico più lungo del mondo su Karl Johan”. La via centrale di Oslo, quella che parte dal Kongelige Slott, il Palazzo Reale, e costeggia lo Stortinget, il Parlamento, trasformata in un immenso scivolo acquatico per un giorno: l’11 giugno 2016. Erik aveva deciso di condividere questo suo curioso sogno, per capire quanti norvegesi provassero come  lui la voglia di scivolare nel centro della capitale norvegese in costume da bagno.

In un solo giorno, con il potere del passaparola sul social, l’idea dello scivolo più lungo del mondo ha contagiato 30.000 persone, che hanno subito dato la propria adesione. A quel punto Erik ha preso sul serio l’interesse suscitato da quell’evento che molti avevano considerato uno scherzo e ha portato il progetto direttamente al Comune di Oslo. Anche qui, la risposta è stata positiva: signori, si scivola. Unica modifica al programma, il luogo in cui lo scivolo verrà collocato, non su Karl Johan Gate, ma su Treschowsgate nel  quartiere Torshov. Qui la pendenza si adatta meglio al progetto e nelle vicinanze c’è un grande parco che verrà attrezzato per ospitare le persone che parteciperanno alla giornata. Sarà lo scivolo più lungo della Norvegia, battendo per qualche ora lo scivolo della Vannkanten di Bergen, lungo “solo” 120 metri.

Lo scivolo provvisorio, lungo 300 metri e largo 5,5 metri, sarà posizionato su uno strato protettivo che lo isolerà dall’asfalto sottostante attutendo gli urti per chi scivola ed evitando i danni alla superficie di gomma. La durata della scivolata da cima a fondo sarà di un minuto circa, a piena velocità. La vendita dei biglietti è già cominciata online ed ha riscosso enorme successo fin dalle prime ore.

L’idea ha contagiato altre città norvegesi, che si sono subito attivate alla ricerca della giusta pendenza per scivolare. Larvik ha trovato la soluzione e si prepara ad ospitare lo scivolo il 9 luglio per la gioia dei partecipanti allo Stavernfestivalen, appuntamento musicale che si terrà proprio in quei giorni.

Lo scivolo sarà aperto dalle 10 alle 18; la prima ora sarà riservata ai bambini, per cui è possibile acquistare un biglietto valido per una discesa al costo di 100 nok (circa 10 euro). Gli adulti possono scegliere tra diverse soluzioni:  1 discesa a 149 nok oppure 3 discese a 349 nok o, infine, il pacchetto platino a 649 nok che unisce alle 3 discese l’ingresso all’afterparty, la grande festa che comincerà alla chiusura dello scivolo.  Insomma, l’11 giugno sarà una giornata tutta dedicata all’acqua, un festival acquatico nel cuore della capitale norvegese: 300 metri di felicità fatta a scivolo!
Per saperne di più:

Biglietti scivolo:   http://www.eventart.no/event/vannsklieoslo/

Stavernfestivalen: http://www.stavernfestivalen.no/

hqdefault

OSLOBY, inserto dell’ Aftenposten, immagina così lo scivolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tempo fa…

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: